Vota il video:  
  (Clicca su una stella per dare un voto da 1 a 5)

 
     
blog comments powered by Disqus

La destra spagnola di Vox esordisce (tra le contestazioni) all'Europarlamento: ''Senza Carlo V le donne qui dentro indosserebbero il burqa''

Info - Il segretario generale del partito dell'estrema destra spagnola Vox, Javier Ortega, ha tenuto un incontro al Parlamento europeo per illustrare la posizione del partito contro 'ogni tentativo di golpe indipendentista' in Catalogna, nelle settimane in cui in Spagna si sta tenendo il processo ai leader protagonisti del referendum dell'ottobre 2017. Con una serie di interventi fiume (oltre a Ortega hanno parlato diversi altri esponenti di Vox) che hanno lasciato poco spazio alle domande dei giornalisti, è stato inoltre esposto il programma del partito per le prossime elezioni europee, incentrato sul rifiuto di ogni forma di "multiculturalismo" e sulla difesa dell'interesse nazionale spagnolo. Un gruppo di lavoratori del parlamento Ue ha protestato contro le posizioni omofobe e anti-femministe del partito innalzando striscioni e cartelli durante l'incontro. Alcuni eurodeputati invece hanno protestato per la concessione della sala per l'evento. Poche settimane fa, infatti, 'per motivi di sicurezza' era stata negata la possibilità di tenere una conferenza al presidente della Generalitat Catalana Quim Torra e al suo predecessore Puigdemont, leader della Catalogna ai tempi del referendum e poi riparato in Belgio per sfuggire all'arresto. Vox è anche un probabile alleato della Lega di alle prossime elezioni europee. di Marco Billeci

Data - 7/03/2019

Autore - Alessandrianews

Tags