Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Calcio

Valenzana, in arrivo Simoncini

Il giovane portiere del Cesena e della nazionale sanmarinese passa in casacca rossoblu. Ad annunciarlo è il club di Serie A attraverso una nota ufficiale.
Il primo rinforzo del 2012 per la Valenzana ha finalmente un nome e un cognome. Del resto, è stato lo stesso presidente Omodeo ad annunciare un arrivo nelle ore immediatamente successive alla bella vittoria contro il Lecco. Nella campagna di rafforzamento della rosa si parte, secondo la logica societaria, dalla porta. Scelta discutibile, dato che Serena ha dimostrato in un anno di meritare ampiamente la categoria e Stillo risulta essere, almeno sulla carta, molto più promettente degli estremi difensori che solo un anno fa siedevano su panchina e tribuna rossoblu (Frigerio e Lamberti). Giusto o sbagliato che sia, è Aldo Junior Simoncini il primo rinforzo rossoblu. Il portiere arriva dritto dritto dal Cesena, club di Serie A che lo ha relegato, dopo averlo prelevato esattamente un anno fa dal Bellaria, a ruolo di terzo portiere dietro ai più esperti  Antonioli (nonostante le recenti papere) e Calderoni. Evidentemente una scelta di vita per l'estremo difensore, che cosi potrà trovare un utilizzo certamente superiore a quello finora accumulato nell'ultimo anno di Serie A. Il portiere sanmarinese è un classe '86, e fino ad oggi si è ritrovato sotto i riflettori esclusivamente per episodi negativi accaduti dentro e fuori dal campo: nel dicembre del 2005, appena giunto nelle fila del Riccione (provenienza Modena), è vittima di un gravissimo incedente automobilistico, dal quale esce con bacino e gomito frantumati e che lo costringe a 4 lunghissimi mesi di stop. Aldo, però, è un ragazzo dal carattere fortissimo, e rispettando pienamente la tabella di marcia riesce a recuperare completamente la propria mobilità, al punto da presentarsi pienamente ristabilito nella stagione successiva, che sceglie di giocare nelle fila del San Marino, a casa sua, dove resterà fino al 2009. Proprio nel settembre del 2006, appena recuperato l'infortunio, Simoncini si rende protagonista di uno storico record calcistico in senso negativo, ossia diventa il portiere ad aver subito il maggior numero di reti nell'arco della stessa partita nella storia della sua Nazionale, nella quale milita ancora oggi insieme al suo fratello Davide, attualmente nelle fila dell'A.C. Libertas: sono ben 13 le volte in cui, nella stessa sera, raccoglie il pallone in fondo alla rete, spedito a turno da gente come Podolski, Klose, Schweinsteiger e Ballack. Cose che capitano e si superano. Oggi, per lui, la prospettiva di trovare, o meglio ritrovare, il proprio posto nel calcio professionistico.

11/01/2012
Riccardo Robotti - riccardo.robotti@alice.it
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi