Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cultura e spettacolo

Torna "Attraverso": cultura e degustazioni nel Piemonte Unesco

Un ponte tra Monferrato, Langhe e Roero la manifestazione che aprirà i battenti a Bosio il 29 luglio e saluterà a Casale il 10 settembre tra concerti, esibizioni e riscoperta del territorio
CULTURA E SPETTACOLO - Saranno lo scrittore Paolo Rumiz (nella foto) e l’Europea Spirit Youth Orchestra ad aprire con il loro “Tamburi di pace” la seconda edizione di Attraverso Festival. L’evento in programma il 29 luglio a Bosio, nel suggestivo scenario del Parco Capanne di Marcarolo, è solo una delle 12 iniziative previste in provincia di Alessandria nell’ambito della manifestazione, organizzata da Hiroshima Mon Amour, che punta a creare un ponte tra Monferraro, Langhe, Roero, le aree insignite qualche anno fa dal riconoscimento Unesco. Coinvolte nell’iniziativa anche Casale Monferrato e Novi Ligure, Ovada, Gavi, Voltaggio, Tagliolo e Parodi Ligure.

La giornata del 29 prevede anche un trekking lungo le aree del Gorzente curato dall’associazione “Sentieri di confine”. “Valorizzare il territorio – ha spiegato la direttrice artistica del festival, Simona Ressico – connettere le varie parti fra di loro è il primo obiettivo che ci siamo posti”.  Il festiva entrerà nel vivo il 25 agosto con il concerto di Fabrizio Bosso e Julian Oliver Mazzariello nel cortile del castello di Grinzane Cavour e terrà banco fino al 10 settembre. La chiusura è prevista a Casale nel parco Eternot con “Festa! Etica, Estetica, Ecologica e l’esibizione della Paolo Bonfanti Band i “Zero Emissioni Blues”.

Tra i tanti appuntamenti in programma, si terrà a Ovada il 26 agosto “Quando la banda passò”, festival delle bande con la partecipazione di Les Traine Savates, Bandakadabra e del Corpo bandistico cittadino “A. Rebora”. Il giorno dopo a Gavi si terrà la Gavilonga, passeggiata enogastronomica nella zona del Gavi docg con percorso ricavato all’interno delle aziende vitivinicole. Il 1° settembre a Nizza Monferrato dalle 21.00 il concerto di Omar Pedrini accompagnato da  Bandakadabra. Domenica 3 settembre, presso l’Enoteca Regionale di Ovada, “Canzoni e palloni”, dialogo tra Gianni Mura e Gigi Garanzini tra vite dei grandi del calcio e della musica di ogni epoca. A conversare con loro Antonio Silva, storico conduttore del “Tenco”. il concerto «Musica per la speranza» l’8 settembre a Novi e negli stessi giorni gli appuntamenti con la Vendemmia Jazz a Tagliolo, Rocca e Parodi. La manifestazione è stata organizzata con il patrocinio di Commissione Nazionale Italiana per Unesco, Associazione per il Patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato, Soprintenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le Province di Alessandria, Asti e Cuneo. Con il sostegno di Regione Piemonte, Fondazione CRT, Fondazione CRC, Fondazione CRAsti, Aree Protette Appennino Piemontese, ATL Alba Bra Langhe e Roero.
2/07/2017
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Chaves legge Dante
Chaves legge Dante
L'ultimo video di Andrea
L'ultimo video di Andrea
Ian Paice dei Deep Purple - Soundcheck a Borgoratto prima del concerto con i Beggar's Farm in favore della LILT
Ian Paice dei Deep Purple - Soundcheck a Borgoratto prima del concerto con i Beggar's Farm in favore della LILT
Sentiero 615: l’itinerario Valenza - Bassignana - Rivarone
Sentiero 615: l’itinerario Valenza - Bassignana - Rivarone
Sentiero 607: la strada di Napoleone nella zona di Valenza
Sentiero 607: la strada di Napoleone nella zona di Valenza
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" a Tortona sabato 23 settembre
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" a Tortona sabato 23 settembre