Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Promozione - girone D

Rizzo salva la ValeMado: pareggio in extremis con il Barcanova

Un gol di Alessandro Rizzo, su assist del fratello Davide, salva la Vale Mado, a tempo ormai scaduto, da una sconfitta inattesa, ma ormai molto probabile, sul campo del pericolante Barcanova
TORINO - Un gol di Alessandro Rizzo, su assist del fratello Davide, salva la Vale Mado, a tempo ormai scaduto, da una sconfitta inattesa, ma ormai molto probabile, sul campo del pericolante Barcanova. Il risultato finale, che comunque non è particolarmente gradito agli orafi, che avrebbero avuto bisogno del bottino pieno per rafforzare ulteriormente la loro posizione in zona playoff, conferma però l'estremo equilibrio che caratterizza il girone D di Promozione, fatta ovviamente eccezione per la capolista Vanchiglia. Non che il Barcanova abbia rubato nulla, anzi, la formazione di Serra ha giocato con grande accanimento, e proprio la grande carica dei padroni di casa ha probabilmente sorpreso i rossoblù ospiti, apparsi al di sotto delle aspettative. Già al 4' un recupero di Cimino evita guai peggiori su Konan, pronto a calciare dal limite dell'area. Konan fallisce un'altra opportunità al quarto d'ora su un pallone proveniente da calcio d'angolo di Monteleone, mentre alla mezzora ci vuole un gran balzo di Teti per dire di no a un gran tiro da fuori dell'altro 'colored' Idahosa.

Il primo tempo si chiude a reti inviolate, ma per la Vale Mado i segnali sono chiari: il campo di piccole dimensioni, il ritmo dei torinesi, la scarsa vena di un paio di elementi, e soprattutto le molte assenze nell'undici titolare, non fanno ben sperare per il secondo tempo. Mister Scalzi riorganizza la squadra, ma la fisicità del Barcanova è difficile da limitare: al 6' ci vuole un altro grande intervento di Teti per chiudere la porta su una conclusione di Idahosa. Il gol del Barcanova è nell'aria e arriva al 22': Monteleone dalla bandierina calibra il corner sul secondo palo: irrompe di testa Konan e fa 1-0. Il gol cambia il copione della gara: il Barcanova di colpo arretra il suo baricentro e si chiude in difesa, ma concedere spazio alla Vale Mado, anche se in versione incerottata, non sarà una grande idea: al 31' Davide Rizzo calcia da fuori e trova pronto Aleati, poi al 39' Nicola Nese, appena entrato, conclude uno spunto in velocità con un pallonetto poco fuori dai pali. Il Barcanova resiste in qualche modo fino al 46' quando su una punizione ben battuta dal fratello Davide, Alessandro Rizzo insacca il gol dell'1-1, che regala agli orafi se non altro un punticino utile per la classifica.


BARCANOVA - VALENZANA MADO:1-1
Reti:st 22’ Konan, 46’ Alessandro Rizzo

Barcanova (4-4-1-1): Aleati 7; Biasiotto 6, Cardilli 6, Roeta 6, Monica 6; Fiore 6.5, Idhaosa 7.5, Paula 6(36’st Badura 6.5), Petracca 7(41’st Messa 6); Konan 8, Monteleone 6.5(47’st D’Angelo 6). A disp. Piarulli, Badura, D’Angelo, De Lillo, Messa, Granato, Baccaglini. All. Serra
ValenzanaMado (4-3-1-2): Teti 7; Bennardo 6.5, Gramaglia 6, Cimino 6.5, Icardi 6; Marinello 6, Davide Rizzo 7, Michelerio 6.5(9’st Souman 6.5); Breltrame 7(27’st Roluti 6); Alessandro Rizzo 7.5, Boscaro 6.5(16’st Nicola Nese 6.5). A disp. Luca Nese, Lenti, Roluti, Souman, Massa, Nicola Nese, Loya. All. Scalzi.

Arbitro: Marinoni di Vercelli
 
26/03/2018
Ezio Bruzzesi - sport@alessandrianews.it
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Inaugurazione DS Store Alessandria - Maurizio Zoccatato GrandiAuto
Inaugurazione DS Store Alessandria - Maurizio Zoccatato GrandiAuto
Inaugurazione DS Store Alessandria
Inaugurazione DS Store Alessandria
Intervista a Uto ughi
Intervista a Uto ughi
Carrà, Carrà, ancora Carrà...
Carrà, Carrà, ancora Carrà...
Inaugurazione Ds Store di Alessandria
Inaugurazione Ds Store di Alessandria
“HAKUNA MATATA “ per un pomeriggio e una sera “senza pensieri” al TEATRO ALESSANDRINO SABATO 17 MARZO
“HAKUNA MATATA “ per un pomeriggio e una sera “senza pensieri” al TEATRO ALESSANDRINO SABATO 17 MARZO