Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Politica

Paese ancora senza governo. E i parlamentari cosa fanno?

A due mesi dalle elezioni politiche l'Italia non ha ancora un governo e l'attività del Parlamento va, di conseguenza, a rilento. Si tornerà alle urne? per Molinari della Lega "è difficile, ma noi siamo pronti". Per Fornaro di Liberi e Uguali, "senza possibilità di dare un governo stabile, sarebbe nelle logica della democrazia consultare nuovamente gli elettori". Matrisciano dei 5 Stelle: "sosteniamo Di Maio. Il lavoro a Roma comunque non manca"
POLITICA – A due mesi dalle elezioni politiche l'Italia non ha ancora un governo. E tutto è nella mani del Presidente della Repubblica. Difficile anche per gli analisti politici fare previsioni ma abbiamo provato a sentire alcuni parlamentari eletti sul nostro territorio, per capire cosa sta accadendo e cosa accadrà a breve.
“Stando all'ultima intervista rilasciata da Matteo Renzi, il mandato esplorativo a Fico del Movimento 5 Stelle è una strada segnata”, premette Federico Fornaro, capogruppo alla camera di Leu, Liberi e Uguali.
Leu conferma “la massima fiducia al presidente della Repubblica” ma la sitazione di stallo consegnata dalle urne implica di non escludere un nuovo ricorso al voto, nel prossimo autunno.
“In democrazia, se le forze politiche non riescono a garantire un governo al Paese, una nuova consultazione elettorale mi pare uno scenario obbligato”.
La costituzione di un governo, tuttavia, “sarebbe auspicabile” anche perchè, con l'attuale sistema elettorale, “temo che i risultati non si scosterebbero molto da quelli dello scorso marzo”, dice ancora Fornaro. Andare nuovamente al voto significherebbe anche “aprire una lunga campagna elettorale”, mentre ci sono scadenze imminenti, “come la votazione del bilancio e il provvedimento sull'Iva. Se non ci saranno correttivi, da gennaio si rischia un aumento considerevole dell'imposta sul valore aggiunto che andrebbe a colpire tutti”.
“Noi siamo pronti a tornare al voto, non abbiamo paura”, dice Riccardo Molinari, neo eletto alla Camera per la Lega Nord nel collegio alessandrino. “Le urne hanno consegnato la vittoria al centro destra, è innegabile. Alcune indicazioni potrebbero arrivare dalla direzione del Partito Democratico. Renzi ha fatto delle affermazioni, ma vediamo cosa dirà il partito”. Molinari mette l'accento anche sulla “tenuta interna” del Movimento 5 Stelle, che pare vacillare.

Di parere contario è Susy Matrisciano, alessandrina eletta nei Cinque Stelle: “Ovviamente io e il gruppo sosteniamo il nostro leader Luigi Di Maio che ci rende sempre partecipi passo dopo passo di quello che accade. Adesso aspettiamo la decisione del Capo dello Stato”.
Certo è che il parlamento eletto solo a marzo, rischia di essere il più breve della storia della Repubblica.
E intanto, i parlamentari cosa fanno? C'è chi "studia", chi analizza e chi si organizza.
“Qui a Roma oltre a riunioni di tipo organizzativo sia con il capogruppo in Senato, ma anche in sede congiunta con i colleghi della Camera, nell'attesa che partano i lavori delle commissioni, siamo inseriti in momenti formativi relativi a regolamenti e funzionamento delle commissioni stesse, sui quali il M5s ci sta offrendo il massimo supporto con un'ottima organizzazione. Congiuntamente a convocazioni in senato secondo il calendario.Gli impegni non mancano.. “, dice Matrisciano.
Lunedì prossimo, il 7 maggio, le camere sono intanto convocate per una discussione generale e l'8, martedì, per prendere in esame il decreto sull'autority dell'energia.
“Avremmo bisogno di un parlamento funzionante a pieno ritmo”, ammette Fornaro. Al momento non sono state elette neppure le commissioni permanenti. I gruppi parlamentari, però, si riuniscono con regolarità per l'organizzazione interna. “In linea teorica i lavori parlamentari potrebbero partire; in linea pratica è difficile se non c'è un governo”, conclude Fornaro.
1/05/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



EVENTO 40° ANNIVERSARIO REVERCHON
EVENTO 40° ANNIVERSARIO REVERCHON
Inaugurazione DS Store Alessandria - Maurizio Zoccatato GrandiAuto
Inaugurazione DS Store Alessandria - Maurizio Zoccatato GrandiAuto
Inaugurazione DS Store Alessandria
Inaugurazione DS Store Alessandria
Carrà, Carrà, ancora Carrà...
Carrà, Carrà, ancora Carrà...
Inaugurazione Ds Store di Alessandria
Inaugurazione Ds Store di Alessandria
“HAKUNA MATATA “ per un pomeriggio e una sera “senza pensieri” al TEATRO ALESSANDRINO SABATO 17 MARZO
“HAKUNA MATATA “ per un pomeriggio e una sera “senza pensieri” al TEATRO ALESSANDRINO SABATO 17 MARZO