Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Lavoro

Mense: traghettare i lavoratori fino a fine agosto... in attesa dell'aggiudicazione del servizio

Un incontro al Ministero del Lavoro di Alessandria sull’appalto delle mense scolastiche dei comuni di Alessandria e Valenza. Per ora la situazione è "in stallo" visto che il servizio non è ancora stato aggiudicato. Intanto le aziende uscenti manterranno in essere tutti i 112 lavoratori fino a fine agosto, "quando dovrà essere definita la gara per poter essere pronti per l'inizio dell'anno scolastico a settembre". Tempi ristretti se si prende in considerazione l'ipotesi di "possibile ricorso" della ditta esclusa...
LAVORO -  L'attesa è tutta per i primi di agosto, con la speranza di una “fumata bianca” sulla ditta che servirà dal prossimo settembre i pasti nelle scuole comunali di Alessandria. Ma in attesa della aggiudicazione della gara del servizio di refezione scolastica, i sindacati sono impegnati anche su un altro fronte, quello che li vede confrontarsi con le aziende “uscenti” del servizio e che riguarda il futuro occupazionale di tutti i lavoratori del servizio.

Nella mattinata di venerdì 27 luglio si è svolto l’incontro presso il Ministero del Lavoro di Alessandria sull’appalto delle mense scolastiche dei comuni di Alessandria e Valenza, alla presenza dei rappresentanti delle due amministrazioni comunali e dei sindacati.  “Al momento la situazione è in stallo, in quanto in entrambi i comuni non vi è ancora stata l’aggiudicazione del servizio e si è in fase di disamina delle anomalie delle offerte” sono state le parole di Maura Settimo della UilTucs.

Che ha aggiunto: “per quanto ci riguarda la priorità resta la salvaguardia dei lavoratori e delle lavoratrici che in totale sono 112 e che al momento operano su 4 diverse aziende, Aristor, Alessandria Servizi, Elior e Sotral”. Sono proprio queste le ditte “uscenti” che hanno garantito il traghettamento dei lavori fino alla fine del mese di agosto, in attesa che ci sia l'aggiudicazione definitiva della nuova ditta che avrà in capo il servizio.

“L’attivazione di questo tavolo presso il Ministero è stata importantissima – ha proseguito la Settimo - per dare il via a quanto stabilito dal Contratto Nazionale di Lavoro. Ricordo ancora una volta che il Contratto Nazionale ribadisce la volontà delle parti di garantire la salvaguardia dell’occupazione in un settore particolarmente sensibile e soggetto a continui cambi di gestione”. Il prossimo appuntamento al Ministero del Lavoro è stato fissato per il 20 agosto, “ma non è detto che ci sia la necessità di attivare un tavolo di trattativa anche in altre sedi istituzionali, come la Prefettura”. “Le offerte economiche sono in capo alle imprese e agli imprenditori che devono fare i conti con le regole contrattuali e pertanto, letto a fondo il capitolato, non giustificano eventuali tagli o ridimensionamenti. Noi siamo per il passaggio di appalto ai sensi del Contratto Nazionale collettivo”.

Preoccupazioni per il futuro dei lavoratori, che devono fare però i conti anche con un'altra “paura” che ha il nome di “tempo”. “Per quanto riguarda i possibili problemi di dilatazione dei tempi di assegnazione dovuti a ricorsi delle aziende escluse, abbiamo fatto presente che questo problema riguarderà le amministrazioni comunali che comunque dovranno essere garanti dell’inizio del servizio nelle scuole di Alessandria e di Valenza”. Perché tra le possibilità cui bisogna comunque pensare c'è anche quella di un eventuale ricorso che potrebbe attivare uno delle due ditte, quella esclusa dalla assegnazione. “C'è un piano B in quesl caso? Al momento sembrerebbe di no”. Così i tempi si allungherebbero....con maggiori difficoltà di gestire la “partita occupazionale” dei lavoratori, ma anche di garantire un regolare inizio del servizio i primi di settembre con il rientro dei bambini nelle scuole e negli asili.
28/07/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
Cristiano De André canta De André al Festival Contro 2018
Cristiano De André canta De André al Festival Contro 2018