Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Economia

Gioielleria di alta gamma: progetto per il potenziamento di “VicenzaOro”

Presentato il progetto in Confindustria Alessandria: #PrimaVicenzaOro comprende il coinvolgimento attivo di tutti i brand italiani interessati a promuovere il proprio posizionamento e quello della gioielleria italiana con una comunicazione di forte impatto, moderna e coordinata
ECONOMIA - Si aprono opportunità di sviluppo per incrementare la presenza e la diffusione internazionale della gioielleria Made in Italy di alta gamma con il progetto #PrimaVicenzaOro, elaborato congiuntamente da Confindustria Federorafi e Italian Exhibition Group e finalizzato a potenziare il Salone VicenzaOro. Il progetto prevede una serie di iniziative in grado di aumentare l’attrattività del Salone per le top boutique mondiali, puntando sia sulla “esperienzialità” della visita in fiera che sulla capacità di far incontrare domanda e offerta. Obiettivo del nuovo progetto è il potenziamento della gioielleria italiana dell’alto di gamma e nasce dalle esigenze reali espresse dal mercato e dagli imprenditori.

#PrimaVicenzaOro è un progetto di sistema, supportato anche da Ice – Agenzia per l’internazionalizzazione delle imprese italiane – e che comprende il coinvolgimento attivo di tutti i Brand italiani interessati a promuovere il proprio posizionamento e quello della gioielleria italiana con una comunicazione di forte impatto, moderna e coordinata.

L’iniziativa è stata presentata in anteprima in Confindustria Alessandria. Sono intervenuti Augusto Ungarelli, del Direttivo del Gruppo Aziende Orafe Valenzane di Confindustria Alessandria, Stefano de Pascale, Direttore di Confindustria Federorafi, e Marco Carniello, Direttore della Divisione Jewellery & Fashion di Italian Exhibition Group.

“Dobbiamo sempre cogliere positivamente le opportunità commerciali volte a favorire le nostre imprese produttrici – ha commentato Augusto Ungarelli, del Direttivo del Gruppo Aziende Orafe Valenzane di Confindustria Alessandria – Questo progetto di elevato rilievo rientra nel programma di attività che Confindustria Alessandria sostiene e promuove per la crescita del Distretto Orafo Valenzano e della sua produzione d’eccellenza di gioielleria di alta gamma. Si consolida inoltre il nostro efficace rapporto con Confindustria Federorafi e Italian Exhibition Group, con i quali Confindustria Alessandria ha collaborato per il progetto lavorando al coordinamento territoriale per il Distretto”.

“VicenzaOro” sta proseguendo in un percorso di crescita e di innovazione che si basa sullo studio continuo delle dinamiche di settore e sull’ascolto degli operatori dell’intera filiera. “#PrimaVicenzaOro – ha spiegato Marco Carniello, direttore della Divisione Jewellery & Fashion di Italian Exhibition Group (Ieg) – è una iniziativa dedicata alla nostra community dell’alto di gamma “Icon” ed ha l’obiettivo di attrarre a Vicenza le migliori gioiellerie di tutto il mondo. La forza di questo progetto sarà nel coordinamento e nella sinergia delle azioni dei Brand espositori, delle Associazioni e di Ieg”.

Impulso al progetto anche da Federorafi: “Federorafi – ha spiegato il direttore, Stefano de Pascale – da sempre si è impegnata a tutti i livelli istituzionali, nazionali e territoriali, per la razionalizzazione del panorama fieristico orafo che, con oltre 100 eventi nel mondo in un anno, detiene un record poco invidiabile. Negli ultimi anni, grazie anche all’input del Mise e di Agenzia Ice e alla volontà di tutti gli attori del sistema orafo, ci sono state già importanti operazioni di semplificazione dei provider fieristici e una maggiore focalizzazione, anche degli investimenti, verso pochi ma rilevanti eventi in Italia. Italian Exhibition Group con VicenzaOro ha intrapreso da subito la strada della collaborazione ed il progetto presentato in Confindustria Alessandria è la dimostrazione di un approccio strategico di sistema per potenziare l’attrattività di VicenzaOro e, conseguentemente, della produzione italiana, per una fascia di importanti buyer di prodotti di gioielleria che devono ritornare a frequentare in modo motivato e sistematico gli appuntamenti italiani”.
13/09/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi