Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Calcio

Tre partite importanti per Alessandria, Casale e Valenzana

Alessandria-Giacomense, Casale-Cuneo e Mantova-Valenzana tre gare importanti per le squadre della nostra provincia
Con la Giacomense è d'obbligo una vittoria. I grigi devono completare il loro trittico di partite di questa settimana con almeno due successi. Per ora si è in perfetta media, 2 partite 4 punti. Domenica però il risultato a disposizione è uno solo se si vogliono rispettare i piani fatti da mister Sonzogni.
Reduci da un pesante 0-3 con il Treviso (potete vedere la sintesi della partita nel video qui sotto), la Giacomense è una formazione capace di tutto: battere squadre più blasonate come perdere da chi sulla carta è inferiore. Il pronostico, dunque, dovrebbe essere quanto mai incerto se non fosse che l'Alessandria nelle ultime settimane sta tornando a dare molte certezze. Imbattuti da 5 giornate, i mandrogni stanno riacquistando sicurezza nei propri mezzi e la serenità necessaria per arrivare ai risultati che tutti auspicavano a inizio stagione.
Tra i grigio-rossi tornerà a disposizione lo squalificato Ortolan e dovrebbero essere della partita anche il difensore Minardi e il centrocampista Vignati, tra gli assenti ci sarà invece un altra pedina del centrocampo, Lodi, fermato dal giudice sportivo per un turno. Tra i grigi mancherà Roselli che dovrebbe essere sostituito da Motta.
 

Un Casale sempre più capolista domenica dovrà vedersela con la sfida al vertice col Cuneo. Gli uomini di Ezio Rossi occupano la terza posizione a sole 6 lunghezze dai nerostellati. Una mezza sorpresa la posizione occupata dai bianco-rossi, anche se la società è ambiziosa e punta decisa al passaggio di categoria. Fino ad ora l'andamento della squadra è stato altalenante con vittorie a ripetizione tra le mura di casa e qualche sconfitta di troppo patita lontano dal Paschiero. Al Palli ci sarà la volontà di tutti di cambiare decisamente rotta, provando magari a ripetere l'exploit fatto al Moccagatta.
Il Casale ha comunque dalla sua ormai l'autorità della grande squadra. La vittoria col Poggibonsi ha dimostrato quanto mister Buglio e i suoi più che di sogni vivono di realtà solide e concrete. I numeri sono importanti e anche i segnali iniziano a far capire quanto questo possa essere l'anno buono per la società per tornare in Prima Divisione. E domenica Casale potrà calare nuovamente il pezzo da 90: “Re” Riccardo Taddei.
 

La Valenzana è col Mantova al crocevia fondamentale della sua stagione. In caso di sconfitta per gli orafi sarebbe veramente notte fonda, invischiati come sono in una lotta per non retrocedere insieme a formazioni ben più attrezzate. Solo una vittoria coi virgiliani potrebbe cambiare le carte in tavola e rilanciare il campionato degli uomini di patron Omodeo.
Anche il Mantova non vive di certo il migliore dei momenti, vittima di quattro sconfitte nelle ultime quattro partite. I giocatori che non potrà schierare Valigi sono parecchi: l'ex Chelsea Sam Dalla Bona, Davide Bersi, Gabriele Graziani e Manuel Spinale. Nella Valenzana un'unica assenza in difesa, Luca Della Maggiora.
 
18/11/2011
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
Cristiano De André canta De André al Festival Contro 2018
Cristiano De André canta De André al Festival Contro 2018