Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Salute

Da febbraio scattano le multe per i bambini non vaccinati

Dopo l'avviso bonario dalle prossime settimane scatteranno vere e proprie sanzioni, aggravate in caso di continua inosservanza della legge. Influenza in calo in tutto il Piemonte dopo il boom di malati di fine anno
SALUTE - Pronto Soccorso intasato per il picco di influenza? “Ma se tutti gli anni è sempre così...”. In queste prime settimane dell'anno si è registrato un numero molto più elevato di influenzati rispetto la media. Per fortuna la situazione è in via di miglioramento, cioè i casi accertati sono in diminuzione. Ma dalla battuta dell'epidemiologo alessandrino Vittorio Demicheli sembrerebbe che alla fine, picco o non picco, i locali di primo intervento vengano sempre presi d'assalto. Ed evidentemente non è colpa del virus. 

“Rispetto a due settimane fa l'incidenza è già scesa a 15 casi ogni mille assistiti”; conferma Demicheli, “per dimensione è stata come l'annata record del 2004/05”.

370.000 piemontesi sono stati già colpiti dai virus, “Dare spiegazioni sul boom di questa stagione è ancora prematuro, ma probabilmente ne sono sono di nuovi, mai presenti neppure nei decenni passati. Insuccessi vaccinali ce ne sono, ma in linea con gli anni scorsi”. Come pure il numero dei vaccinati: 52.541, nelle Asl alessandrine.

Vaccini di inizio anno scolastico. Non è un mistero che Demicheli abbia sollevato qualche dubbio sulla gestione della nuova obbligatorietà dei vaccini, proprio perché deciso in fretta e furia. “Ho sempre fatto presente le mie perplessità sul metodo, non sull'utilità. I dati sui bambini 'richiamati' ad inizio anno scolastico sono comunque confortanti.”.

Quando la legge avrà passato, per così dire il rodaggio, è probabile una maggior collaborazione tra scuole ed Asl: “Si scambieranno gli elenchi, in modo da verificare con completezza chi è stato vaccinato e chi no, anche in vista delle sanzioni”.

Dopo i richiami e gli avvisi bonari, un po' come fa l'Agenzia delle Entrate, da febbraio scatteranno le multe a carico di quei genitori inadempienti o particolarmente convinti che vacinare i propri figi non sia da fare.

La sanzione iniziale si aggirerà intorno ai 100 euro, ma in caso di reiterata e prolungata inadempienza alla vaccinazione, la punizione dovrebbe aumentare.
L'ammenda vale solo per i bambini delle elementari: nelle scuole dell'infanzia non vengono già amessi senza i vaccini di base.
29/01/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Primo cogresso provinciale Uil Tucs dopo 4 anni
Primo cogresso provinciale Uil Tucs dopo 4 anni
Intervista a Marco Lodola e Giovanna Fra all'inaugurazione della loro mostra "Se Stasera Siamo Qui"
Intervista a Marco Lodola e Giovanna Fra all'inaugurazione della loro mostra "Se Stasera Siamo Qui"
Red Ronnie alla presentazione della mostra di Marco Lodola e Giovanna Fra
Red Ronnie alla presentazione della mostra di Marco Lodola e Giovanna Fra
Maestre senza laurea in presidio sotto la Prefettura
Maestre senza laurea in presidio sotto la Prefettura
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" a Tortona domenica 3 dicembre
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" a Tortona domenica 3 dicembre
Tony Coleman & Henry Carpaneto 5tet al Cinema Teatro Macallè  "Movie Blues"
Tony Coleman & Henry Carpaneto 5tet al Cinema Teatro Macallè "Movie Blues"