Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Valenza

Addio a Bruno Guarona

Ex presidente dell'Associazione Orafa Valenzana, co-fondatore della Bibigì srl, azienda orafo-gioielliera, ha fatto parte della classe imprenditoriale di riferimento per la storica associazione valenzana confluita in Confindustria Alessandria nel 2015
VALENZA - È scomparso Bruno Guarona, ex presidente dell'Associazione Orafa Valenzana. Co-fondatore della Bibigì srl, azienda orafo-gioielliera associata a Confindustria Alessandria, ha fatto parte della classe imprenditoriale di riferimento per la storica associazione valenzana confluita in Confindustria Alessandria nel 2015. Figura simbolo del “viaggiatore valenzano”, sempre pronto alla battuta, dalla personalità forte e spiccatamente commerciale, ha concorso fortemente alla affermazione dell’azienda in Italia ponendo le basi per lo sviluppo dell’attività sui mercati internazionali, oggi affidata alle seconde generazioni dei fondatori.
Per oltre 20 anni ha collaborato con l’Associazione Orafa Valenzana, assumendone la presidenza per due mandati consecutivi fino al 2012.

“Con la scomparsa di Bruno Guarona – afferma Maurizio Miglietta, presidente di Confindustria Alessandria – Valenza perde una figura storica che si è sempre dedicata con altruismo e spirito di gruppo alle tematiche di interesse generale per il comparto”.

“Di lui resterà sempre l’approccio informale ed il piacere di condividere con i colleghi le problematiche e le istanze del distretto – commenta Francesco Barberis, presidente del Gruppo Aziende Orafe Valenzane di Confindustria Alessandria – Sempre alla ricerca del libero scambio di idee e del confronto scevro dai protocolli, ha donato molto alla città di Valenza in una fase di profonda trasformazione. Lo ricorderò sempre con stima ed amicizia così come certamente faranno i tantissimi colleghi che ebbero occasione di conoscerlo. Ripeteva sempre “facciamo squadra”: credeva nella forza del gruppo, e come dimostrano le attuali evoluzioni di mercato che sembrano indicare nei percorsi di rete e nella condivisione di obiettivi comuni la via per raggiungere traguardi competitivi diversamente inarrivabili per tantissime imprese, lo considero un precursore e come tale lo ricorderò con affetto”.
25/10/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi