Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cronaca

Accusato di corruzione, slitta ancora la sentenza

Era attesa ieri la sentenza per il finanziere a processo per corruzione. I giudici chiedono però un chiarimento e la sentenza viene posticipata
CRONACA – Era attesa ieri la sentenza per Giuseppe Vendra, il finanziere accusato di corruzione e millantato credito. 
Le parti, accusa e difesa, avevano già tenuto le arringhe finali: il pubblico ministero Andrea Zito, che aveva ereditato il caso da Giancarlo Vona, aveva chiesto la condanna a cinque anni; la difesa, sostenuta dagli avvocati Vallese e Crippa, l'assoluzione. Il collegio del tribunale, presieduto dal giudice Aldo Tirone, ha chiesto tuttavia, in forza dell'articolo 507 del codice di procedura penale, una ulteriore specifica sull'acquisto della casa (sotto sequestro) che Vendra acquistò quando ancora c'erano le lire, e su come l'imputato aveva provveduto a liquidare la cifra. Chiarito e documentato il punto (Vendra ottenne un mutuo che saldò in 120 rate), l'udienza è stata tuttavia posticipata al 22 febbraio quando presumibilmente dovrebbe arrivare la sentenza.
24/01/2019
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” ad Alessandria domenica 7 aprile
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” ad Alessandria domenica 7 aprile