Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Sport

“Volare” cresce e presenta nuovi progetti

Nasce il comitato provinciale Asc Alessandria, l'ente di promozione sportiva di Confcommercio. Ma nei progetti dell'associazione Volare e della scuole Leali ci sono anche altre novità rivolte allo sport per disabili
ALESSANDRIA – Cresce ed è piena di entusiasmo l'associazione Volare, presieduta da Paolo Bonino. L'associazione si è presentata, ed ha illustrato i prossimi progetti, nel corso di una conferenza stampa a palazzo Ghilini, sede della Provincia. A fare gli onori di casa è stato l'assessore Raffaele Breglia: “Siamo veramente onorati di sostenere e promuovere l’attività di un’associazione che da molti anni porta avanti progetti sportivi di grande rilevanza sociale, a favore dei disabili”, ha detto l’assessore.
In particolare, sono stati presentati i progetti futuri e la costituzione del Comitato provinciale Asc (Attività sportive confederate) di Confcommercio. Il vice presidente nazionale Matteo Migliano, e il rappresentante delle sede alessandrina Giuseppe Vinciguerra hanno parlato del “dovere” di ogni cittadino a sostenere lo sport e, a maggior ragione, lo sport per i disabili. Tra tante parole positive e di incitamento per l'attività dell'associazione, attiva per diffondere la cultura della pratica sportiva per chi presenta, apparentemente, difficoltà fisiche, emerge però anche la carenza di strutture idonee ed accessibili a tutti. In Provincia, gli impianti che possono ospitare eventi sportivi si contano sulla punta delle dita: “per lo più si tratta di strutture private, più care, mentre quelle pubbliche necessiterebbero di interventi ma le risorse sono sempre meno”, è stato rilevato. Fattori che, tuttavia, non hanno impedito a Volare di crescere ed organizzare eventi anche di carattere nazionale. “Base” dell'associazione è il centro sportivo di Quattordio, grazie alla sensibilità dell'amministrazione comunale e del gestore del centro, Michele Prestigiovanni, dove ha sede la scuola di tennis.
L’associazione Volare segue ormai da sette anni i progetti sportivi che riguardano le persone disabili ed ha finora coinvolto numerosi centri sportivi.
All'attivo l'associazione ha 4 tornei nazionali organizzati, 3 campionati italiani, oltre 200 raduni, 15 scuole coinvolte, 2 ambasciate, 14 provincie, oltre 100 comuni.
Per il futuro? “i nostri obiettivi sono quelli di aumentare il numero dei raduni, degli atleti e dei territori coinvolti e, naturalmente, dei sostenitori.
3/12/2013
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus