Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Prima Categoria - girone H

Il Libarna adesso fa paura: sbancata la Fulvius

Dopo un primo tempo abbastanza noioso, tre reti nella ripresa decidono il match e proiettano i serravallesi in zona playoff.
VALENZA - Il Libarna sbanca il “Fontanile” di Valenza, imponendo alla Fulvius uno 0-3 interamente sviluppatosi nella ripresa.

La cronaca della prima frazione è scarna e sparsa: al quarto d'ora ci provano per la prima volta gli ospiti con un veloce fraseggio che porta Pannone alla conclusione da fuori area che sfiora solamente il palo sinistro. Gli uomini di Mister Brlini, dal canto loro, provano a venir fuori in un paio di occasioni ma è il Libarna a giocare meglio e, al 23', ha la possibilità di andare in vantaggio. Francescon atterra Russo in area e l'arbitro concede giustamente il penalty, ma Maniscalco intuisce l'angolo della conclusione di Pannone e respinge, lasciando il risultato invariato. Un botta e risposta al ridosso del finale di frazione chiude i primi 45': da parte Libarna bel cross di un irreprensibile Donà trova un colpo di testa sfortunato di Russo, mentre 1' più tardi è Francescon a colpire di testa su corner, con il portiere avversario che blocca.

Al ritorno in campo, però, il Libarna cambia decisamente ritmo di marcia. Ai serravallesi bastano meno di 10' per chiudere la pratica Fulvius: il vantaggio è siglato al 5', su calcio d’angolo, grazie alla rete firmata da Donà, che non sbaglia il tap in vincente a pochi passi dal portiere valenzano, mentre 3' più tardi arriva il raddoppio di Pannone, che parte in dubbia posizione di fuorigioco e, una volta a tu per tu con Maniscalco, insacca senza problemi. La Fulvius è incapace di reagire e, al 23', subisce la terza rete, complice un'incredibile dormita della difesa, che lascia Russo completamente libero di controllare e concludere a pochi passi dalla porta biancoblu. Al 38', gli orafi accennano una reazione d'orgoglio e tentano di rendersi periclosi ma Avitabile, appostato davanti a Ballotta, impatta male con la testa e manda clamorosamente a lato divorandosi quella che, di fatto, è l'unica vera occasione della partita valenzana.


Fulvius - Libarna 0-3
Marcatori: st 5' Dona', 8' Pannone, 23' Russo

Fulvius: (4-3-3) Maniscalco 6.5; Lonobile 5, Dova 5.5 (29' st Bruni 5.5), Francescon 6, Zuzzè 6 (17' st Viezzoli 6); Cominato 6, Orsini 5.5 (18' st Megna 5.5), Di Bella 5 (26' st Barberis 5.5); Avitabile 4.5, Vetri 6 (38' st Monaco 5.5), Canì 5. A disp.: Frasson, Bruni, Viezzoli, Monaco, Barberis, Pinto. All. Borlini
Libarna: (4-4-2) Ballotta 6; Allegri 6, Semino 6, Albanese 6, Scabbiolo 6 (19' st La Neve 6); Carrea 6 (42' st Traverso ng), Donà 6.5, Pannone 7 (44' st Cecchetto ng), Maldonado 6 (36' st Masuelli 6); Russo 7, Pagano 6 (28' st Cardellicchio 6). A disp.: Acerbo, Dante, La Neve, Traverso, Masuelli, Cecchetto, Cardellicchio. All.Marletta 

Arbitro: Falcone di Asti 5

Note: Spettatori: circa 70, Ammoniti: Donà, Recupero: pt 2'; st 3', Calci d’angolo: 6-3 per la Fulvius 
4/12/2017
Tiziano Fattori - sport@alessandrianews.it
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus