Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
San Salvatore Monferrato

Il Comune di San Salvatore mette all'asta il 'Centro tennis'

"E' lunica strada per garantire un futuro a questarea, bisognosa di investimenti strategici ed economici". Per il fabbricato e gli impianti la base d'asta di 140 mila euro. Il termine per la presentazione delle offerte scade il 31 gennaio 2018
SAN SALVATORE MONFERRATO - Dopo alcuni tentativi da parte della precedente Amministrazione di cederlo in concessione per trent’anni, il Comune di San Salvatore ha deciso che la messa in vendita del 'Centro tennis' è l’unica strada per garantire un futuro a quest’area, bisognosa di investimenti strategici ed economici.

"L’obiettivo - fa saoere l'attuale amministrazione - è individuare un acquirente privato che possa garantire la piena valorizzazione creando maggiori sinergie fra la parte impiantistica (campi da gioco) e quella dei servizi (locale ristoro). L’area, anche in mano ai futuri proprietari, resterà vincolata a centro sportivo e ogni scelta strategica dovrà assecondare la vocazione di questo luogo che da oltre quarant’anni è il punto di riferimento per i sansalvatoresi (e non solo) appassionati di sport e di tennis in particoalre".

Edificato nella seconda metà degli anni ‘70, il centro tennis ha vissuto momenti di grande popolarità, contando numerosi iscritti al club tennistico, all’associazione “Bocce” e una fedele clientela al locale pizzeria, ancora molto frequentato. Il centro gode di una posizione privilegiata prossima al centro storico e al centro natatorio 'Le piscine', non lontana dalla ex strada statale, una delle “porte” di San Salvatore.

"Il centro - si legge nel comunicato dell'amministrazione comunale - comprende due campi da tennis in terra rossa e relative tribune, un campo da tennis con rivestimento in sintetico su fondo in asfalto, un campo per il basket con fondo in asfalto, due campi da bocce e un campo per il calcetto. Possiede inoltre un ampio parcheggio, un’area gioco bimbi, una vasta area verde e la possibilità di ampliare l’offerta sportiva utilizzando i molti spazi a disposizione, attualmente non valorizzati. Sull’area è presente un fabbricato costituito da due piani fuori terra con superficie coperta di circa 110 mq. Il complesso immobiliare è stato suddiviso in due lotti acquistabili insieme o separatamente. Il primo, più ampio, si estende su un area di oltre 24.000 mila metri quadrati e comprende il fabbricato destinato ad attività di somministrazione di alimenti e bevande e gli impianti sportivi. Il secondo lotto, di superficie ridotta di circa mq. 12.000 comprende un’area verde inedificata". 

Il centro è attualmente aperto ed è gestito dall'associazione sportiva locale e dal titolare della pizzeria. Il prezzo a base d'asta per il lotto 1 (fabbricato più impianti) è di 140.000 euro e, per il lotto 2 di 12.000 euro (area verde). Il termine per la presentazione delle offerte è stato fissato per le 12 del 31 gennaio 2018. Il criterio di aggiudicazione è quello dell'offerta economica più elevata. Per ritirare o consultare il bando: www.ssalvatoreinrete.it o presso l’ufficio urbanistica.
22/12/2017
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus