Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Provincia

“Scatta il verde”, sempre più ricco

Parte per il ventitreesimo anno consecutivo il programma “Scatta il verde” di Agriturist: una serie di proposte rivolte alla scuola. Venticinque fattorie didattiche, aziende agroalimentari, la Centrale del Latte di Alessandria e, da quest'anno, Asl e Ristorazione Sociale
PROVINCIA – Riparte, con l'inizio del nuovo anno scolastico, anche il programma di educazione rurale ed agroalimentare “Scatta il verde” di Agriturist.
I percorsi formativi dell'associazione hanno interessato, nei 23 anni di progetto, decine di migliaia di studenti e quest'anno, le nuove proposte intendono coinvolgere un'utenza ancora più ampia, che va dalla scuola dell'infanzia a quella secondaria.
“Tra le attività dell'edizione 2014/2015, oltre alla storica Centrale del Latte, vi è il Molino Cavagnolo e Figlio di Bistagno per scoprire come dei semplici chicchi si trasformano in preziosa farina – spiega Rosanna Varese, presidente provinciale di Agriturist(nella foto) – Altra piacevole novità è la Zerbinati Srl, azienda alimentare che produce verdure fresche pronte al consumo e zuppe pronte”. Aderisce al programma anche la Ristorazione Sociale, “per vedere in una cucina come si preparano i piatti e per giocare in un ambiente protetto ed accogliente”.
Tra le novità anche la presenza dell'Asl di Alessandria svolge formazione per docenti interessati ad approfondire le tematiche dell'alimentazione e della nutrizione. “E' la prima volta – commenta la Varese – che ci rivolgiamo alle insegnati”. L'Asl mette a disposizione una dietologa, un veterinario e un dentista che condurranno tre incontri rivolti, appunto, ai docenti.
Il programma completo è illustrato in una pubblicazione suddivisa in due parti, la prima con le iniziative a cura di Agriturist, la seconda dedicata alle proposte delle 25 fattorie didattiche, sparse su tutto il territorio provinciale.
Presente anche Confagricoltura: “abbiamo sempre sostenuto Scatta il Verde fin dalla prima edizione – dice Luca Brondelli di Brondello, presidente provinciale dell'organizzazione di categoria – certi che contenesse un importante messaggio per le famiglie”.
Anche Rosanna Varese pone l'accento sulla finalità educativa del programma (le proposte sono gratuite per le scuole) e sulla creazione di una “coscienza” verde, che metta al centro la campagna.
12/09/2014
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
Uno sguardo al futuro: undici artisti indagano sul nostro domani
Uno sguardo al futuro: undici artisti indagano sul nostro domani
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" a Valenza domenica 17 giugno
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" a Valenza domenica 17 giugno