Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Provincia

“Scatta il verde”, sempre più ricco

Parte per il ventitreesimo anno consecutivo il programma “Scatta il verde” di Agriturist: una serie di proposte rivolte alla scuola. Venticinque fattorie didattiche, aziende agroalimentari, la Centrale del Latte di Alessandria e, da quest'anno, Asl e Ristorazione Sociale
PROVINCIA – Riparte, con l'inizio del nuovo anno scolastico, anche il programma di educazione rurale ed agroalimentare “Scatta il verde” di Agriturist.
I percorsi formativi dell'associazione hanno interessato, nei 23 anni di progetto, decine di migliaia di studenti e quest'anno, le nuove proposte intendono coinvolgere un'utenza ancora più ampia, che va dalla scuola dell'infanzia a quella secondaria.
“Tra le attività dell'edizione 2014/2015, oltre alla storica Centrale del Latte, vi è il Molino Cavagnolo e Figlio di Bistagno per scoprire come dei semplici chicchi si trasformano in preziosa farina – spiega Rosanna Varese, presidente provinciale di Agriturist(nella foto) – Altra piacevole novità è la Zerbinati Srl, azienda alimentare che produce verdure fresche pronte al consumo e zuppe pronte”. Aderisce al programma anche la Ristorazione Sociale, “per vedere in una cucina come si preparano i piatti e per giocare in un ambiente protetto ed accogliente”.
Tra le novità anche la presenza dell'Asl di Alessandria svolge formazione per docenti interessati ad approfondire le tematiche dell'alimentazione e della nutrizione. “E' la prima volta – commenta la Varese – che ci rivolgiamo alle insegnati”. L'Asl mette a disposizione una dietologa, un veterinario e un dentista che condurranno tre incontri rivolti, appunto, ai docenti.
Il programma completo è illustrato in una pubblicazione suddivisa in due parti, la prima con le iniziative a cura di Agriturist, la seconda dedicata alle proposte delle 25 fattorie didattiche, sparse su tutto il territorio provinciale.
Presente anche Confagricoltura: “abbiamo sempre sostenuto Scatta il Verde fin dalla prima edizione – dice Luca Brondelli di Brondello, presidente provinciale dell'organizzazione di categoria – certi che contenesse un importante messaggio per le famiglie”.
Anche Rosanna Varese pone l'accento sulla finalità educativa del programma (le proposte sono gratuite per le scuole) e sulla creazione di una “coscienza” verde, che metta al centro la campagna.
12/09/2014
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
Cristiano De André canta De André al Festival Contro 2018
Cristiano De André canta De André al Festival Contro 2018