Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Provincia

La sfida dei Luoghi del cuore a caccia di un voto

Fino a novembre c'è la possibilità di votare per il “luogo del cuore”, iniziativa promossa dal Fai. In Provincia sono ben 458 i luoghi in lista. L'obiettivo della delegazione di Alessandria è quello di raccogliere 150 mila firme per il complesso di Santa Croce a Bosco Marengo
PROVINCIA – Quattrocentocinquantotto siti in lista nella Provincia di Alessandria per la gara all'ultimo volto promossa da Fai, Fondo per l'ambiente italiano, “I Luoghi del Cuore”.
Il palio c'è un finanziamento per lavori di recupero di immobili o siti “dimenticati”, gioielli che necessitano di interventi conservativi e di rilancio. Per Alessandria il cavallo di razza, su cui punta la delegazione guidata da Ileana Spriano, è il complesso monumentale di Santa Croce a Bosco Marengo, che racchiude, tra le altri, opere pittoriche di pregio del Vasari. Nella classifica provvisoria, Santa Croce è all'undicesimo posto, con 1944 voti totali, seguito dalla chiesa Santa Maria della Misericordia a Novi Ligure, a quota 1.805 (17° posto classifica generale provvisoria) e dal Forte di Gavi, fermo a 980 voti. Si vota fino a novembre, on line o nei punti di raccolta organizzati dal Fai.
L'obiettivo è quello di arrivare a 150 mila firme, per essere al primo posto della classifica generale”, dice Ileana Spriano.
Si spera di bissare il successo ottenuto dalla Cittadella, che si classificò prima qualche anno fa. “Per la Cittadella furono 56 mila i voti raccolti, ma nel frattempo l'iniziativa è cresciuta (e la concorrenza si è fatta più agguerrita) e per ottenere il risultato ne occorrono molti di più”.
Con il museo Borsalino e con il Museo Marengo si raggiunse quota 50 mila voti: un buon piazzamento, ma non tale da fare arrivare i finanziamenti.
Tutti luoghi stupendi e meritevoli di vittoria quelli promossi in Provincia, ma solo ad uno, a livello nazionale, spetteranno gli aiuti.
Non c'è dunque il rischio di disperdere voti, promuovendone ben 458? “Intanto le candidature sono spontanee – spiega la presidentessa della della delegazione alessandrina – e poi si tratta di 'luoghi del cuore' appunto”. E al cuore, come è ben noto, non si comanda.
Metafore a parte, “la finalità del Fai è quella di veicolare il più possibile il messaggio che, attraverso la cultura, si può promuovere un turismo di qualità. Quindi ben venda ogni proposta”.
In ogni caso, ogni delegazione farà del proprio meglio per promuovere il proprio luogo, attraverso una campagna di raccolta firme che si intensificherà a partire dal mese di settembre. “Abbiamo qualche asso nella manica da giocarci al momento giusto”, assicura la presidente.
Ovviamente, non svela quale, per non rovinare l'effetto sorpresa. Sarà una gara dura perchè tutti i siti proposti hanno una loro dignità e meriterebbero la vittoria. Per un meccanismo del sistema, poi, la pagina internet del Fai ripropone anche i luoghi che hanno già partecipato e addirittura vinto, come nel caso della Cittadella. Quindi, votanti, fate attenzione.

Ecco, in ordine di classifica provvisoria, i primi siti in cerca di voto:
Complesso Santa Croce, Bosco Marengo
Chiesa Santa Maria della Misericordia, Novi Ligure
Forte di Gavi
Villa Minetta, Novi Ligure
Pieve Santa Maria Assunta, Viguzzolo
Cittadella, Alessandria
Basilica della Maddalena, Novi Ligure
Museo Marengo, Alessandria
Il Monferrato (area rurale)
Abbazia Santa Giustina, Sezzadio
Museo del Cappello, Alessandria
Santa Maria di Castello, Alessandria
Castello di Casale Monferrato
Borgo di Teo, Cabella
Palazzo Spinola, Novi Ligure
Basilica dell'Addolorata, Acqui Terme
Castello Casalbagliano, Alessandria
Chiesa frazione Bruggi, Fabbrica Curone

L'elenco completo e le istruzioni per votare all'indirizzo Fai “I luoghi del cuore
 
7/08/2016
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
Uno sguardo al futuro: undici artisti indagano sul nostro domani
Uno sguardo al futuro: undici artisti indagano sul nostro domani
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" a Valenza domenica 17 giugno
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" a Valenza domenica 17 giugno