Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Politica

Dibattito per conoscere confrontare e capire

Martedì 22 novembre si è svolto il Consiglio Provinciale delle ACLI Alessandria aperto a tutti coloro che erano interessati a confrontarsi sull’argomento.
POLITICA - Anche le ACLI della provincia di Alessandria hanno accolto l’appello delle ACLI Nazionali e del Piemonte a organizzare un momento di dibattito e confronto sul referendum del 4 dicembre per poter “conoscere, confrontare e capire le ragioni del SI e le ragioni del NO”, infatti martedì 22 novembre si è svolto il Consiglio Provinciale delle ACLI Alessandria aperto a tutti coloro che erano interessati a confrontarsi sull’argomento.
Come ha precisato Marina Bisio, Presidente Provinciale ACLI, durante il saluto di apertura, il Consiglio ha deciso di aprire questo incontro perché essere e fare ACLI è anche questo, essere sempre presenti nella Politica in quanto si è un movimento popolare.
Mariano Amico, Amministratore del sistema ACLI Alessandria e moderatore della serata, ha voluto sottolineare che l’incontro è stato organizzato quale momento di confronto, approfondimento e discussione sulla riforma della Costituzione, dare voce alle ragioni del SI e del NO per poter informare e permettere alle persone di maturare le proprie idee e la propria coscienza, lontano dalle parole urlate e dalle logiche delle rese dei conti di fazioni politiche contrarie, promuovendo altresì una partecipazione consapevole alla vita politica del Paese. Ha affermato inoltre che “per le ACLI di Alessandria è anche una preziosa occasione per riscoprire l’azione politica dell’associazione e l’originaria funzione formativa di movimento di pedagogia sociale e popolare che sin dalle origini ne ha caratterizzato l’identità”. Le ACLI si fondano sulla democrazia e sulla partecipazione, ma soprattutto sono un movimento plurale e sono orgogliose di esserlo! Per le ACLI è importante continuare a fare parte della Politica di questo Paese, nel senso di una partecipazione attiva con le Amministrazioni locali, regionali, nazionali, per potare la voce di tutti i cittadini e le cittadine.
Ringraziamo i relatori, Davide Gariglio, Segretario Regionale del PD per le ragioni del SI, e Roberto Rossi, Presidente Provinciale ANPI per le ragioni del NO, che hanno fornito molte informazioni utili e dettagliate confrontandosi lealmente ed argomentando le proprie ragioni in maniera chiara ed esaustiva.
Ringraziamo Massimo Tarasco, Presidente Regionale ACLI Piemonte, che è sempre presente agli eventi organizzati nella nostra città. Il Presidente Tarasco ha voluto ribadire che bisogna mantenere vive le idee politiche e sociali per il dopo referendum perché sarà un passaggio cruciale della vita politica e sociale del nostro Paese. Il 5 dicembre le attività continueranno e la classe politica dovrà dare una prova di responsabilità e maturità per non trasformare un passaggio democratico in una rissa che allontanerà ancora di più le persone dalla Politica. Massimo Tarasco riporta ancora “Le ACLI hanno il preciso compito di guardare avanti e di riproporre in ogni spazio pubblico i valori di una democrazia partecipativa, di una solidarietà sociale e di una attenzione agli ultimi…anche in una competizione referendaria come questa. Gli incontri realizzati come ACLI nella nostra Regione in questi mesi e quelli in preparazione vanno in questa direzione con tre parole d’ordine molto precise: conoscere, confrontare, capire!”
Le ACLI Alessandria ringraziano tutti i relatori e le numerose persone che hanno partecipato all’incontro, siamo orgogliosi di essere riusciti a organizzare un momento di pedagogia popolare così significativo e importante e di averlo realizzato nella nuova sede delle ACLI, vi spetteremo nei prossimi mesi per l’inaugurazione!
Ora tocca a noi cittadini giudicare e scegliere, un appello a tutte e tutti affinché si rechino alle urne per dare forza al metodo democratico e per fare in modo che la “carta fondamentale” sulla quale è costruito il nostro patto di cittadinanza ne esca rafforzata e pienamente legittimata sia nel caso di una sua riforma sia in quello di una sua conferma attuale.

 
26/11/2016
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
Uno sguardo al futuro: undici artisti indagano sul nostro domani
Uno sguardo al futuro: undici artisti indagano sul nostro domani
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" a Valenza domenica 17 giugno
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" a Valenza domenica 17 giugno