Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Piovera

L'urlo del conte di Piovera diventa virale: migliaia di click sui social

Protagonista più o meno involontario della puntata di Linea Verde dedicata al Monferrato. Il conte-artista ha sorpreso tutti urlando durante la sua estemporanea di fronte alle telecamere. Le urla liberatorie ed ispiratrici hanno fatto il giro del web
PIOVERA - E' diventato virale il video del conte Niccolò Calvi di Bergolo, l'inquilino del castello di Piovera, durante la puntata di Linea Verde andata in onda domenica 23 settembre e dedicata al Monferrato alessandrino.

Le telecamere Rai hanno incontrato l'eccentrico artista nell'atelier, dopo aver visitato il quattrocentesco castello di pianura.

La conduttrice Daniela Ferolla è rimasta colpita dalla sua arte, soprattutto quando Calvi ha incominciato ad urlare ed emettere suoni apparentemente incomprensibili mentre era intento ad abbozzare linee a carboncino su un foglio bianco.

Anche l'intervistatrice lo ha seguito nella sua performance, accennando un urlo liberatorio. 

La clip del video è stato condiviso e visto da migliaia di persone. Anche Chef Rubio lo ha fatto, sul suo profilo Instagram.


 
27/09/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” ad Alessandria domenica 7 aprile
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” ad Alessandria domenica 7 aprile
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"