Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Lettere al direttore

Abitare al Cristo

Ci sono vie sulle quali non viene fatta manutenzione da anni, in barba alla sicurezza stradale e alle più ovvie pretese di senso civico: invito a fare un sopralluogo tra via della Moisa e via Raschio
LETTERE AL DIRETTORE - Negli scorsi giorni si è parlato molto dei disguidi legati alla viabilità per i cittadini residenti al Cristo. Visti i lavori di urbanistica che stanno facendo sul cavalcavia cittadino tutti sono obbligati a confluire nel sottopasso di via Maggioli per poter raggiungere il centro di Alessandria. Condivido appieno la scelta di fare questi interventi nel periodo estivo per ovviare al traffico, molto maggiore, che si avrebbe con le scuole aperte. La mia riflessione, però, riguarda gli eventuali percorsi alternativi. Ci sono vie sulle quali non viene fatta manutenzione da anni, in barba alla sicurezza stradale e alle più ovvie pretese di senso civico: invito a fare un sopralluogo tra via della Moisa e via Raschio. Chiaramente sono di parte abitando in quella zona. Esiste una tratta sterrata che porta direttamente in zona industriale D3, oltrepassando i due passaggi a livello delle linee ferroviarie.

Bene, ahimè, quel tratto di strada non è sconosciuto quanto si possa pensare e sono tanti i cittadini che ne hanno usufruito aggravandone le condizioni del manto sterrato anche con mezzi pesanti. Ad oggi la strada risulta impercorribile anche andando a passo d'uomo e rappresenta un problema per chi, abitando in quella zona periferica, voglia recarsi in qualsiasi luogo cittadino. Escludendo il percorso di via Raschio sterrato, l'unica alternativa possibile diventa quella di percorrere via della Moisa dove, a seguito della congiunzione con via Gandolfi, il traffico è aumentato notevolmente. Mancano i marciapiedi, all'intersezione con via Viora si ha una visibilità insufficiente. Alle segnalazioni fatte all'Urp cittadino è seguito solo il silenzio. Condivido l'amarezza per una manutenzione cittadina che sembra riguardare solo la piazza centrale facendo passare sottotono il degrado nel quale devono vivere ogni giorno i contribuenti. 
1/08/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
Cristiano De André canta De André al Festival Contro 2018
Cristiano De André canta De André al Festival Contro 2018