Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Meteo

Perturbazione atlantica e alta pressione, chi vincerà?

La perturbazione atlantica fino a metà settimana interesserà il Piemonte, ma la copertura nuvolosa sarà accompagnata da una moderata ventilazione meridionale causata dalla differenza di pressione atmosferica
METEO - La settimana trascorrerà all'insegna del braccio di ferro tra due figure bariche: la perturbazione atlantica si scontrerà con l'alta pressione che protegge la nostra regione da questa insidia. La perturbazione atlantica fino a metà settimana interesserà il Piemonte, con nubi alte che solo a tratti potranno coprire il cielo.

Tale copertura nuvolosa sarà accompagnata da una moderata ventilazione meridionale causata dalla differenza di pressione atmosferica che si verrà a creare tra i fronti opposti della catena alpina con la temperatura che si attesterà su valori molto gradevoli in particolare la minima. Verso week-end il fronte guadagnerà terreno portando deboli piogge sparse sul territorio per poi probabilmente lasciare spazio nuovamente al dominio dell'anticiclone.
31/03/2014
Simone Labate - simonelabate6@gmail.com
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
Arturo Brachetti incontra Osvaldo Guerrieri per l'anteprima di Passepartout Festival
Arturo Brachetti incontra Osvaldo Guerrieri per l'anteprima di Passepartout Festival
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" a Valenza domenica 17 giugno
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" a Valenza domenica 17 giugno
Carrà, Carrà, ancora Carrà...
Carrà, Carrà, ancora Carrà...