Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Casale Monferrato

Tutto è pronto per Riso&Rose 2015, l'edizione dell'Expo

La kermesse è stata presentata alla Distilleria Magnobera di Casale Monferrato
CASALE MONFERRATO  - Tutto pronto per "Riso & Rose in Monferrato". La grande kermesse ideata da Mon.D.O. è giunta quest'anno alla 15ª edizione e si terrà nei tre week-end dal 9 al 24 maggio 2015. Capofila della rassegna che coinvolge una trentina di paesi del Monferrato, piana del Po e la vicina Lomellina è Casale Monferrato.
Anche per l'edizione 2015 i temi saranno coinvolgenti e variegati per soddisfare le diverse tipologie di turisti e visitatori: si passerà dalle mostre d’arte ai mercatini, all'enogastronomia tipica del territorio, al florovivaismo, laboratori per bambini, hobbistica e visite guidate agli Infernot (locali sotterranei scavati nella pietra arenaria per la conservazione del vino, riconosciuti Patrimonio dell’Umanità nell’ambito dei Paesaggi vitivinicoli del Piemonte: Langhe-Roero e Monferrato).
Quest'anno per "Riso & Rose" è un'edizione speciale, che ha ottenuto il prestigioso patrocinio di Padiglione Italia di Expo 2015 Milano, e si svolgerà nel periodo di apertura dell’Esposizione Universale. Il consorzio Mon.D.O. prevede un appuntamento di lancio della kermesse in anteprima a Milano il 7 maggio presso il prestigioso Château Monfort.
La kermesse manterrà un occhio di riguardo per il tema dell'alimentazione sostenibile, in linea con la filosofia di Expo, proponendo come già nella scorsa edizione un Menù Promozionale Tipico “Salutare” di Riso & Rose in collaborazione con il Club di Papillon, con l’Azienda sanitaria provinciale “ASL AL” (Servizio Provinciale di "Igiene degli Alimenti e della Nutrizione") e il Comune di Casale Monferrato. Novità dell’edizione 2015 sarà la formula di un menù più agile, con meno portate, a un prezzo fisso concordato (20 euro tutto compreso) per andare incontro alle esigenze dei turisti, che richiedono una pausa pranzo veloce, a costo contenuto.
Cuore pulsante della manifestazione sarà Casale Monferrato che ospiterà "Riso & Rose, guardando Expo" con uno sguardo al mondo dell'Egitto e alla cultura ebraica. Infatti la Manica Lunga del Castello sarà sede, a partire da sabato alle 17, della "MOSTRA diVino - Le antiche terre dell'Egitto e del Monferrato, regni della cultura del Vino", l’inaugurazione sarà accompagnata da degustazione di piatti tipici egiziani. Alla sera di sabato momento musicale con il concerto blues di Alex Gariazzo. Domenica 10 invece, nelle sale del 2° piano dell'antico maniero dei Paleologi a partire dalle 11, sarà visibile nella sua totalità per la prima volta dalla sua nascita "I Lumi di Chanukkà", l'intera collezione di Chanukkiot unica nel suo genere della Fondazione Arte Storia e Cultura Ebraica a Casale Monferrato e nel Piemonte Orientale. L’inaugurazione della Mostra sarà accompagnata da assaggi di piatti alla maniera ebraica. La raccolta di Chanokkiot d'arte contemporanea è cresciuta anno dopo anno e raggiunge attualmente i 200 pezzi mostrando molti e diversi progetti in cui tanti artisti di livello mondiale, ebrei e non (Arman, Topor, Recalcati, Pomodoro, Mondino, Palladino, Del Pezzo, etc) hanno affrontato i problemi formali e il valore simbolico di un oggetto rituale quale il candelabro di Channukkà, reinterpretandolo nella contingenza storica.

Sabato 9 e domenica 10 mercatino dell'antiquariato, bancarelle per le vie del centro, Casale Città Aperta (possibilità di vedere le bellezze della città con visite guidate), Bimbimbici pedalata per grandi e piccoli. Per gli amanti dell'arte domenica 10 il Museo Civico compie 20 anni e per l'occasione l'ingresso sarà gratuito e si potranno inoltre ammirare anche la Gipsoteca Bistolfi e la Pinacoteca con sei nuovi dipinti di Pietro Francesco Guala provenienti da collezionisti privati casalesi. Inoltre dall'8 al 24 maggio in piazza San Domenico nell'ex chiesa Mater Misericordiae mostra personale di Max Ramezzana "Il tempo di aprire un cassetto" su Casale F.C. Campione d'Italia; mentre nel Chiostro di San Domenico collettiva a cura del Circolo Culturale Ravasenga. Le mostre proseguiranno per tutti i tre week-end della rassegna ed anche oltre. Riso & Rose a Casale continuerà per tutti i tre fine settimana della rassegna con momenti di intrattenimento, degustazioni e vini del Torchio d'Oro e concerti musicali.
Insieme a Casale Monferrato, sabato 9 e domenica 10 maggio si animeranno i borghi di Terruggia con “Vivere in campagna” mostra-mercato florovivaistica (sabato pomeriggio e domenica), mentre domenica 10 maggio a Valmacca "Sagra dell’Asparago al Calendimaggio" con degustazioni e cicloturistica lungo il Po, a Moncalvo "Riso & Rose d'arte" con visita guidata (nel pomeriggio) ai capolavori di Guglielmo e Orsola Caccia e a Vignale Monferrato con "Obiettivo Monferrato" che proporrà mostra fotografica diffusa, mercatino di artigianato, enogastronomia e visite guidate. Inoltre sempre la domenica, iniziative anche nelle location socie Distilleria Magnoberta a Casale Monferrato (con abbinamento menù della rosa alla Taverna Paradiso) con il raduno di 500 con “Motori dalla Lomellina al Monferrato”, alla Vineria Porrati di Cuccaro degustazioni di vini e prodotti tipici, mentre a Vignale, al Mongetto Drè Castè e alla Trattoria Panoramica Sarroc con dimostrazioni di composizioni floreali, e aperitivo con vecchi proverbi a La Pomera. Degustazioni con abbinamento cioccolato fondente e grappa all'Antica Distilleria di Altavilla e assaggi gratuiti di grappa, distillati alla Mazzetti D'Altavilla Distillatori dal 1846 (in cima alla collina). Per tutto il week-end all'Enoteca Regionale del Monferrato degustazioni di vini e al Play Planet Casale eventi per i più piccoli a cura della Fattoria didattica Dal Barbalando.

La manifestazione proseguirà poi il 16 e 17 maggio sempre a Casale Monferrato e nei paesi di Coniolo con “Coniolo Fiori XV edizione” (sia sabato che domenica) grande rassegna del florovivaismo, concorsi e mostre a tema, chiacchierate tra le rose e la premiazione dei concorsi “Massimo Matteini”, Le rose più belle"; Camino con “EXPlOsione di sapori – A Camino come… a Milano”, sabato 16 maggio dalle 17 a notte grande kermesse dove protagonisti saranno mercatino, degustazioni (possibilità anche di assaggiare e acquistare “La turta ‘d ciapet” dolce caminese che ha ottenuto la De.Co.), momenti musicali, visite guidate alla casa del pittore Enrico Colombotto Rosso (a cura della omonima Fondazione, apertura prevista anche domenica 17 maggio nel pomeriggio) e fuochi d’artificio. Inoltre visita in notturna (sabato sera) dell’antico maniero degli Scarampi con animazione in costume (il castello sarà visitabile anche la domenica). A Pontestura per Riso & Rose il 17 maggio eventi culturali, con apertura Deposito museale Colombotto Rosso e mostra artistica del circolo Ravasenga (inaugurazione sabato 16), mercatino di oggettistica con enogastronomia locale e giochi in piazza. A Giarole "Festa di Simius" sabato 16 pomeriggio e domenica 17 con visite guidate al castello, giullari e saltimbanchi, laboratori per bambini. Per i più sportivi la domenica biciclettata in amicizia tra il Po e la Collina. Sala Monferrato, invece, ospiterà "Mangia in Sala" da sabato pomeriggio, con presenza la domenica di bancarelle, enogastronomia e esposizione di ricami, mentre l’Azienda Agricola Spinoglio offrirà degustazioni vini del Bicentenario di Don Bosco e a Frassineto Po "Fast Slow, il testacoda di un secolo" con mostra didattica sull'evoluzione dell'alimentazione a cura dell'Istituto Luparia a Palazzo Mossi, Villaggio del Libro, sia sabato che domenica (la mostra proseguirà anche il 23 e 24 maggio). E ancora "Festival delle orchidee selvatiche" a Pecetto di Valenza sabato 16 maggio, escursione guidata a cura del Parco fluviale del Po e dell’Orba. Domenica 17 a Breme "A tutta natura &... cultura" con biciclettata, visite guidate e vendita di riso e prodotti tipici; mentre ad Alessandria - Borgo Rovereto sabato 16 (pomeriggio) e domenica 17 (tutto il giorno) eventi, appuntamenti culturali ed enogastronomici. A Fubine, nella chiesa Parrocchiale di S. Maria Assunta, venerdì 15 maggio alle 21, concerto di musica classica "Accademia Mozart" inserito nel circuito del Festival "Echos 2015 - I Luoghi della Musica" giunto ala sua 17ª edizione.

Gli eventi della kermesse di "Riso & Rose" proseguiranno nel terzo week-end, il 23 e 24 maggio sempre a Casale Monferrato e poi a Rosignano Monferrato (inaugurazione il sabato pomeriggio) con "Ricami diVini: a Rosignano, la capitale del ricamo in Monferrato" esposizione internazionale di ricami con ospite d'onore il "Puncetto Valsesiano" e mostre, inoltre domenica mercatino, degustazioni, visite guidate agli Infernot ed esibizione del gruppo folkloristico Città di Borgosesia, mentre domenica 24 a Cella Monte "Musica e soffitti decorati" con concerto e visite guidate ai "soffitti dipinti"; Treville con "Favole, fiabe e altre storie" un evento per i più piccoli, con raccontafavole, mimi e burattini; Ozzano Monferrato dove sarà protagonista il tradizionale "Barat d'Ausan si veste di primavera", mercatino dell'antiquariato e all'Azienda Angelini Paolo con degustazioni di vini. La kermesse interesserà anche Mirabello Monferrato con la "Domenica del Villaggio", mercatino di artigianato ed enogastronomica con le De.Co. mirabellesi e concerto jazz; San Salvatore Monferrato con "PrimaFesta Riso & Rose" (sabato pomeriggio e domenica), mercatino, mostre, spettacoli di strada e la domenica appuntamento con l’Infiorata e per i più piccoli “Battesimo della sella” e cavalcata panoramica; Quargnento con il "XXXII Palio dell'oca bianca ed VI Estemporanea d’arte" rievocazione storica con sfilata in costume e per i bambini laboratorio di pasticceria e cioccolateria, e poi a Mombello presso Palazzo Tornielli con visite agli “Infernot”.
A Villamiroglio "Vivere la tradizione" sabato 23 e domenica 24 in frazione Vallegioliti camminata sulle strade di don Bosco (sabato) e concorso fotografico, pranzo all'aria aperta e gara di torte per i più piccoli (domenica); e a Fontanetto Po "Musica, tradizioni e natura" con concerto e raduno di Vespe d'Epoca. Appuntamento domenica a Murisengo con “Riso&Rose in Musica” mercatino, momenti enogastronomici e concerti e Castello di Piea d’Asti (sabato e domenica) per mostre e degustazioni, e poi fino alla Lomellina con eventi la domenica a Mede e Sartirana e Pila del Castello con camminate e mostre. A Frascarolo, l’Ente Parco Fluviale del Po e dell’Orba organizza incontri di disegno naturalistico con una due giorni dedicati alla rappresentazione d’ambiente del mondo naturale immersi nella pace della Riserva naturale della Garzaia di Valenza.

La kermesse continuerà con eventi collaterali nell’ultimo fine settimana di maggio e nel primo week-end di giugno a Ponzano Monferrato, con l’apertura di parchi e giardini fioriti, cicloturistica notturna, concerto benefico e per gli appassionati di motociclismo raduno di Harley Davidson “Tra colli e castelli del Monferrato”. Appuntamenti domenica 31 maggio anche al Castello di Gabiano e con l’Associazione Culturale Il Cemento per la Giornata nazionale delle miniere, e con il Parco Fluviale del Po.

Riso & Rose tornerà poi con un appuntamento autunnale "Casale Monfleurs" ad inizio ottobre a Casale Monferrato.

Il programma completo con tutti gli eventi di Riso & Rose sarà disponibile da metà aprile su www.monferrato.org con un blog dedicato.

La manifestazione Riso & Rose in Monferrato è realizzata con il sostegno della Regione Piemonte, della Provincia di Alessandria e della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria e con il patrocinio dell’Associazione Paesaggi Vitivinicoli di Langhe – Roero e Monferrato.

17/04/2015
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi