Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Serravalle Scrivia

Il decano dei panificatori e l'antica città romana: a Italo Rava un premio per Libarna

Il panettiere di Serravalle Scrivia che oggi lavora a Vignole Borbera è stato uno dei primi a comprendere l'importanza di Libarna come motore turistico del territorio. L'associazione Libarna Arteventi lo ha premiato con la tessera numero 1
VIGNOLE BORBERA – È stato uno dei primi a comprendere l’importanza dell’antica città romana come motore turistico del territorio e oggi l’associazione Libarna Arteventi lo ha premiato con la tessera numero 1 del 2019: Italo Rava, decano dei panificatori della provincia di Alessandria, fin dagli anni Ottanta si è impegnato nella promozione dell’area archeologica. «Dal 1982 al 1997, come presidente della proloco di Serravalle Scrivia, ha collaborato con la funzionaria della Soprintendenza di quel periodo, Silvana Finocchi, alla valorizzazione degli scavi», spiega Iudica Dameri, referente di Libarna Arteventi.

Panificatore da 62 anni, prima a Serravalle e oggi a Vignole Borbera, Rava da sempre ha profuso grande impegno per mettere in risalto il territorio novese: a lui va il merito di essersi speso per legare le eccellenze enogastronomiche locali con quelle culturali. È stato un precursore dei tempi, amico di Carlin Petrini, ha contribuito a diffondere la filosofia di Slow Food, e con la focaccia novese è sbarcato al Salone del gusto di Torino fin dalla prima edizione.

«Sono numerose le iniziative promosse da Rava e legate all’antica città romana – ricorda ancora Iudica Dameri – Per citarne giusto un paio: il grande convegno del 1985 con i più illustri studiosi dell’epoca e la storia di Libarna a fumetti con le tavole disegnate a mano dall’allora custode di Libarna Marco Pavani, pubblicata nel 1988, quando ancora non esistevano le tecnologie per le riproduzioni digitali».

Rava era stato premiato anche nel 2016 nell’ambito delle Giornate europee del patrimonio, sempre per il suo impegno a favore di Libarna. Lo scorso anno l’associazione Libarna Arteventi aveva attribuito il riconoscimento di socio onorario a Raffaele Palamone, già sindaco di Serravalle Scrivia.
22/01/2019
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” ad Alessandria domenica 7 aprile
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” ad Alessandria domenica 7 aprile