Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cronaca

Dice di far parte di un comitato di vigilanza, in realtà il ladro è proprio lui...

Brutta disavventura per una coppia di anziani coniugi valenzani. Accolgono in casa un uomo che dice di far parte di un comitato di vigilanza ma, in un momento di distrazione dei padroni di casa, ruba soldi e gioielli per un valore di circa 25 mila euro
VALENZA - Coppia di anziani valenzani ingannata da un fantomatico membro di un non meglio precisato comitato rionale di vigilanza. L'uomo, un 44enne di origine italiana, nella mattinata di giovedì 14 è riuscito a farsi accogliere in casa dai due coniugi raccontando di essere appunto un rappresentante del suddetto comitato impegnato in un giro di controllo nel quartiere, in cui, secondo il 44enne, si erano verificati nei giorni precedenti diversi furti. Anzi, l'uomo sosteneva che anche quella stessa abitazione era stata in realtà oggetto di effrazione e tentato furto. I due anziani hanno cercato di spiegare al malintenzionato che a loro tutto ciò non risultava ma il 44enne, particolarmente insistente, continuava a dirsi più che convinto di aver ricevuto (non si sa bene da chi) tale segnalazione. Il falso vigilante, a furia di insistire, è riuscito a convincere i due malcapitati, riuscendo addirittura ad ottenere un giro di perlustrazione in tutte le stanze della casa per accertarsi che tutto fosse a posto, ovviamente con il fine in realtà di individuare dove i due coniugi conservassero soldi e preziosi. Alla fine, approfittando di un momento di distrazione dei padroni di casa, il 44enne è riuscito a sottrarre soldi e gioielli per un valore complessivo di circa 25 mila euro. Marito e moglie si sono accorti del furto solo in un secondo momento, quando ormai l'uomo si era allontanato con la scusa di dover proseguire il giro di controllo nelle abitazioni vicine.

I due anziani hanno quindi presentato denuncia ai Carabinieri del posto, i quali hanno mostrato loro numerose fotografie di persone con precedenti penali specifici per furti simili. Entrambi hanno riconosciuto l’autore del furto, successivamente denunciato all’Autorità Giudiziaria per furto con destrezza.
18/04/2016
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi