Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cinema

La programmazione al Megaplex Stardust

Da giovedì 19 luglio Skycraper, I segreti di Wind River, Chiamami con il tuo nome, 12 soldiers, Chiudi gli occhi, La prima notte del giudizio, A moder family
CINEMA - La programmazione da giovedì 19
Megaplex Stardust 
Strada Viguzzolo 2 Tortona 
presso il centro commerciale Oasi 
tel. 0131 88075, 0131 820079, call center 199.20.80.02

Skycraper
Cast Dwayne Johnson, Pablo Schreiber, Neve Campbell, Roland Møller, Kevin Rankin, Paul McGillion, Chin Han, Byron Mann, Adrian Holmes, Noah Taylor, Matt O'Leary, Tzi Ma, McKenna Roberts Regia Rawson Marshall Thurber durata: 102 min
La star mondiale Dwayne Johnson guida il cast di Skyscraper nei panni di Will Sawyer, un ex leader del Team di Recupero Ostaggi dell'FBI e veterano americano di guerra, che ora valuta la sicurezza dei grattacieli. Durante un lavoro in Cina trova il più alto e sicuro edificio del mondo improvvisamente in fiamme e viene incolpato per questo. Da ricercato in fuga, Will deve trovare i responsabili, ripulire il suo nome e salvare in qualche modo la sua famiglia intrappolata all'interno dell'edificio in fiamme.
tutti i giorni ore 20.30 -22.40


I segreti di Wind River
Cast: Jeremy Renner, Elizabeth Olsen, Jon Bernthal, Kelsey Asbille, Julia Jones, Norman Lehnert, Martin Sensmeier, Gil Birmingham, Graham Greene, Ian Bohen, Eric Lange, Hugh Dillon, Tantoo Cardinal Regia Taylor Sheridan durata: 111 min
Parlando di I segreti di Wind River, il suo primo film da regista, Taylor Sheridan ha dichiarato la sua volontà di farne la conclusione di una trilogia tematica che esplora la moderna frontiera americana. Dopo di violenza che caratterizza il confine tra Stati Uniti e Messico in Sicario e il divario tra immensa ricchezza e povertà nella Comancheria del Texas in Hell or High Water, i suoi due precedenti film da sceneggiatore, I segreti di Wind River vuole esplorare uno degli aspetti più tangibili della frontiera americana e forse uno dei suoi più grandi fallimenti: Protagonista del film è un cacciatore solitario, interpretato da Jeremy Renner. Durante un'escursione tra le nevi, s'imbatte nel cadavere della figlia di un suo caro amico. Mosso da un passato personale misterioso decide di unirsi alla giovane agente FBI Jane Banner (Elizabeth Olsen) in una pericolosa caccia all'assassino. Nell'apparente silenzio dei ghiacci si nasconde una sconvolgente verità.
tutti i giorni ore 20.30 - 22.50


Chiamami con il tuo nome
Cast Armie Hammer, Timothée Chalamet, Michael Stuhlbarg, Amira Casar, Esther Garrel, Victoire Du Bois: RegiaLuca Guadagnino durata: 130 min
Chiamami col tuo nome, il nuovo film di Luca Guadagnino basato sul famoso romanzo di André Aciman, è una struggente storia d'amore e amicizia, sullo sfondo della bassa padana durante la calda estate del 1983. Nonostante la sua giovane età, il diciassettenne americano Elio Perlman (Timothée Chalamet), si dimostra un musicista colto e sensibile, più maturo e preparato dei suoi coetanei. Passando, infatti, il suo tempo a trascrivere e suonare musica classica,leggere,eflirtareconlasuaamica Marzia (EstherGarrel). Figlio di un eminente professore universitario (Michael Stuhlbarg) specializzato nella cultura greco-romana che ogni anno ospita uno studente straniero impegnato nella stesura della tesi di post dottorato, Elio attende nella villa XVII secolo di famiglia l'arrivo di un nuovo allievo di suo padre. A risalire il vialetto per trascorrere le vacanze estive nella tenuta Perlman è il giovane Oliver (Armie Hammer) un ventiquattrenne statunitense bello e affascinante. I suoi modi disinvolti colpiscono immediatamente l'adolescente impacciato, che comincia ad affacciarsi all'amore. Gli incontri tra i due giovani sono permeati da un'intensità unica e palpabile: tra lunghe passeggiate, nuotate e discussioni, nel corso di un'estate che cambierà per sempre le loro vite, nasce tra loro un desiderio travolgente e irrefrenabile..
tutti i giorni ore 20.10 - 22.50


12 soldiers
Cast: Chris Hemsworth, Michael Shannon, Michael Peña, Navid Negahban, Trevante Rhodes, Geoff Stults, Thad Luckinbill, Austin Stowell, Austin Hébert, Ben O'Toole, Kenneth Miller Regia Nicolai Fuglsig durata: 129 Min
Ispirato al libro di Doug Stanton "Horse Soldiers", 12 Soldiers, il film diretto da Nicolai Fuglsig, racconta dei primissimi soldati americani che si fecero strada in Afghanistan a pochi giorni dall'attacco delle Torri Gemelle di New York. Si tratta di una vicenda poco nota e diffusa solo da qualche tempo.All'indomani degli attentati dell'11 settembre 2001, infatti, un gruppo di 12 uomini (Michael Shannon, Michael Peña, Trevante Rhodes, Geoff Stults, Thad Luckinbill, Austin Stowell, Ben O'Toole, Austin Hébert, Kenneth Miller, Kenny Sheard e Jack Kesy) paramilitari della CIA e delle forze speciali statunitensi, partono volontariamente per l'Afghanistan.
tutti i giorni ore 20.20 - 22.50


Chiudi gli occhi
Cast: Blake Lively, Jason Clarke, Danny Huston, Ahna O'Reilly, Miquel Fernández, Xavi Sánchez, Yvonne Strahovski, Wes Chatham Regia Marc Forster DURATA: 110'
Gina ha perso la vista da bambina in un incidente stradale e dipende in tutto e per tutto dal marito James. Quando a Gina si presenta la possibilità di un intervento chirurgico per recuperare la vista, la loro relazione inizia a vacillare. Dopo l’intervento Gina finalmente vede il mondo con un nuovo senso di stupore e di indipendenza fino a scoprire inquietanti e terribili verità sul suo matrimonio. Ma chi è veramente l’uomo che ha sposato e di cui lei si fidava di più?
tutti i giorni ore 22.40


La prima notte del giudizio
Cast Y’Lan Noel, Lex Scott Davis, Marisa Tomei, Joivan Wade, Luna Lauren Velez, Melonie Diaz, Patch Darragh, Mo McRae, Steve Harris, Maria Rivera Regia:Gerard McMurray durata: 97 min
Dietro ogni tradizione si cela una rivoluzione. Dopo l'Independence Day, assisti alla nascita dell'annuale "Sfogo", le 12 ore prive di regole. Benvenuti nel movimento che ha inizio come un semplice esperimento: La prima notte del giudizio. Per abbassare il tasso di criminalità sotto l'1 percento per il resto dell'anno, i Nuovi Padri Fondatori d'America (NFFA) sperimentano una teoria sociologica che dà libero sfogo all'aggressione per la durata di una notte in una comunità isolata. Quando però la violenza degli oppressori incontra la rabbia degli emarginati, il contagio esploderà dai confini periferici della città espandendosi per tutta la nazione.
tutti i giorni ore 20.30 -22.40


A moder family
Cast Steve Coogan, Paul Rudd, Jack Gore, Jake McDorman, Alison Pill, Kate Walsh, Sarah Minnich, Jesse Luken Regia:Andrew Flemingy durata: 91 min
Erasmus e Paul, hanno una vita stravagante e litigano costantemente, ma sono totalmente a loro agio nella loro vita sfarzosa fatta di feste lussuose e futili discussioni su salumi e insaccati.Erasmus ha un figlio biologico e a lungo dimenticato di nome Dale (Jake McDorman), il quale è ricercato dalla polizia e ha trovato rifugio in uno squallido motel assieme al figlio Bill (Jack Gore). La polizia trova Dale e lo arresta, ma Bill riesce a fuggire attraverso una finestra portando con sé niente altro che la pagina consumata di una vecchia Bibbia sulla quale è scritto un indirizzo.Una sera, rientrati nella loro residenza a Santa Fe, Paul ed Erasmus organizzano una grande festa risevata ai cittadini più sofisticati e alla moda. Nel mentre, Bill raggiunge l’indirizzo riportato sulla pagina della Bibbia (che altri non è che la residenza di Paul e Erasmus) dove è in pieno svolgimento un'incredibile festa. Bill si intrufola all’interno della casa e viene accompagnato da uno degli invitati davanti a Erasmus. Erasmus legge la nota scritta sulla pagina della Bibbia mostratagli da Bill e realizza che il bambino è in realtà suo nipote. Erasmus mette al corrente il compagno Paul, il quale è scioccato dall’improvvisa rivelazione, tanto che i due hanno un’accesa discussione su cosa fare con Bill. Paul inizialmente si rifiuta di tenere il bambino, ma alla fine sia lui che Erasmus si rendono conto di avere altra scelta e decidono di ospitarlo per il tempo necessario a trovargli una sistemazione.
tutti i giorni ore 20.40
18/07/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi