Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cronaca

Accusati di aver fatto fallire la ditta orafa, chiedono di patteggiare la pena

L'azienda orafa valenzana Coppo Luigi venne dichiarata fallita nel 2013 con un passivo di oltre cento milioni di euro. A processo sono finiti in tre. Il titolare e l'amministratore di fatto chiedono di patteggiare la pena a due anni di reclusione con la condizionale
CRONACA – Per il fallimento della ditta orafa Coppo Luigi in tre sono a processo davanti al tribunale di Alessandria: Pier Giuseppe Ponzano, 47 anni, titolare e amministratore unico, Laura Ghibaudi, 61 anni, amministratore di fatto e Lucio Giovene, 63 anni, liquidatore.
I primi due chiedono ora di patteggiare la pena a due anni di reclusione, con la condizionale. Per Giovene si potrebbe invece procedere con rito ordinario. E' quanto è emerso dalla prima udienza che è stata discussa ieri davanti al tribunale di Alessandria.
La ditta subì una rapina nel 2009. Da allora si registrano una serie di problemi, tanto che nel 2013, davanti ad un passivo di oltre 100 milioni di euro, la ditta venne dichiarata fallita. La Guardia di Finanza avviò così un'inchiesta, coordinata dalla procura di Alessandria, che ha chiesto il rinvio a giudizio dei tre considerati “responsabili”: gli amministratori per aver cagionato con dolo il fallimento, attraverso vendite in nero e la distrazione di diversi chilogrammi di oro, argento e preziosi. Il liquidatore, dal canto suo, non avrebbe dichiarato il fallimento quando ancora ce ne erano i margini.
Nell'udienza di ieri, gli avvocati della difesa, Gian Piero Mazzone e Luca Gastini per Ghibaudi e Elisabetta Bobbio per Ponzano, hanno presentato una istanza di patteggiamento. Giovene proseguirebbe invece con rito ordinario. Ora spetta al giudice se accettare o meno la richiesta. Lo dirà alla prossima udienza, fissata per il 18 aprile.
22/02/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
 Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film